Fleet Motor Day: numeri e anteprime

FleetMotorDay1Ecco i numeri della terza edizione del Fleet Motor Day, l’evento annuale dedicato ai gestori delle flotte aziendali: 252 fleet e mobility manager presenti su un totale di 530 partecipanti, 31 brand automobilistici protagonisti con numerose anteprime nazionali e oltre 1.500 test drive effettuati. Questa edizione è stata aperta dalla presentazione dei risultati della ricercaNoleggio&Qualità” che ha proposto un focus innovativo sul livello di gradimento del fleet e mobility manager per l’offerta di noleggio a lungo termine, commentati da Riccardo Vitelli, presidente di Top Thousand, e da Pietro Teofilatto, direttore della sezione Noleggio a Lungo Termine Aniasa. L’evento ha consentito ai gestori dei parchi auto di visionare e di provare in poche ore su diversi circuiti decine di modelli che potrebbero rientrare nelle proprie flotte. Le anteprime nazionali messe a disposizione dei fleet e mobility manager intervenuti sono state: Opel Insignia Grand Sport (solo statica), Land Rover Discovery, Mercedes GLA, Toyota Prius Plug-in e Peugeot 5008.

Attenti ai topi (d’auto)

VIASATNonostante la diminuzione dei furti d’auto (-5,28 per cento rispetto al 2015), nel 2016 ammontano a 108.090 le vetture scomparse (compresi furgoni e fuoristrada): oltre 9.000 al mese, 300 al giorno, 12 ogni ora. Di più della metà si perde completamente traccia. Sono questi i principali dati che emergono dalla 12° edizione della Guida alla Sicurezza Stradale promossa da Viasat Group. L’emergenza è più forte nelle regioni del Centro-Sud: la Campania svetta con 23.000 furti (comunque -2,88 per cento nel confronto con il 2015), seguita da Lazio, Puglia e Lombardia. Le regioni meno colpite sono invece la Valle d'Aosta con 53 furti, il Trentino con 210 e l'Umbria con 386. Le auto più “gettonate” sono le piccole di Casa Fiat: Panda, 500 e Punto. Come difendersi dai furti? Una soluzione è la tecnologia satellitare. “I dati statistici – commenta Domenico Petrone, presidente Viasat Groupconfermano l’efficacia dei dispositivi Viasat, rilevando uno scostamento sensibile nei confronti delle medie nazionali sia in termini assoluti che percentuali: minor rischio furti e maggior numero di veicoli recuperati (il 94,6 per cento per il miglior dispositivo Viasat). Nel caso di allarme furto, poi, la Centrale Viasat attiva le Forze dell’Ordine in meno di 120 secondi, riuscendo a recuperare il 70 per cento delle auto nei primi 60 minuti”.

Credits :: Privacy Policy :: Cookie policy

Casa Editrice la fiaccola srl - Via Conca del Naviglio 37, 20123 Milano - Partita IVA: 00722350154